martedì 1 agosto 2017

CI SIETE RIUSCITI

Anonimo Anonimo ha detto... 
Gingi domenica, luglio 16, 2017 
Cristiana, non sto a raccontarti gli 8 anni di inferno che ho sopportato e gli insulti da denuncia anche da parte di blogger che lui stima. Ho fatto segnalazioni alla polizia e ho anche inviato la mia ex segretaria nel suo studio dentistico, misero e che divide con una collega. Questo perchè non pensavo potesse essere vero che un simile soggetto esistesse realmente, credevo che un delinquente comune avesse rubato la sua reale identità. non vedevo i motivi dei ritorni e dei regali di blog e di tracklis. 
Troppo diverso il comportamento nel reale da quello virtuale e davo corda lunga come a bue selvaggio, per capire i perchè. 
Lei si è trovata davanti ad un patetico soggetto, che affabulando in maniera studiata e con un accento da terrone che si da arie del nord, la ha intrattenuta parlando male degli ordini dei medici, della loro scorrettezza, dell'ambiente medico infrequentabile, e dei prezzi stellari delle altrui parcelle. Insomma, cattiveria, invidia e livore per il mondo intero ad una perfetta sconosciuta che si era recata per una visita. 
 Io dallo scorso anno, quando tu carinamente e gentilmente prendesti le mie difese, non commento se non per incensarlo, nessuna opinione, nessun confronto, convinta di trovarmi davanti ad un soggetto malato mitomane, e con doppia personalità, e comunque ho ben conservate mail il cui mi invia una poesia, "scritta di getto per me", o un racconto di cui "io ero l'ispiratrice" (rivelatosi poi, di altri autori e blogger). Quindim, io che sono stata nel suo blo roll al contrario, in molti suoi blog e sopratutto in Attrazione... ti dico che è solo un poveraccio, che ho cercato di aiutare, ma è molto pericoloso. Come dice Iacoponi, ho imparato anche io a non perderci tempo.

Non pensiate che mi sia acquietato, che dopo aver usato per anni il "tiro al piccione" nei miei confronti adesso possiate continuare con tranquilla nonchalance a cinguettare sul web. Che col sistema di una semplice autoassoluzione siete di nuovo lindi e puliti. Siete sporchi! Avete un atteggiamente sporco da comari gelose da condominio, sculettate come se foste dei premi Nobel da letteratura ed etica, vi commentate come al solito come se niente fosse accaduto. Fate veramente schifo. Sul web dove siamo tutti anonimi e dove tutti scrivono un uomo come me ha un solo mezzo per inchiodarvi alle vostre responsabilità: mostrare la sua scrittura, far parlare quella. Il tempo è galantuomo, voi molto meno e non siete degni di leggermi. 

Io non ho altro da aggiungere, sguazzateci voi in questa melma,
Enzo Rasi